RBIS di Arbismart ha performato meglio di Bitcoin, Ethereum, Solana e NFT

0
6






RBIS di Arbismart ha performato meglio di Bitcoin, Ethereum, Solana e NFT

SPONSORED POST*
L’attuale corsa sulle montagne russe del mercato crypto per le principali monete come Bitcoin, Ethereum e Solana ha generato un susseguirsi di notizie senza fine, mentre le meme coin e gli NFT continuano a generare una notevole quantità di buzz. 
Tuttavia, fino a poco tempo fa, uno dei segreti meglio custoditi nella sfera delle criptovalute è stato RBIS , il token nativo del progetto ArbiSmart , che sta tranquillamente continuando a generare soldi per gli utenti della piattaforma, superando costantemente i concorrenti. È salito costantemente, da quando è stato lanciato nel 2019 anche durante le flessioni del mercato e ora sta iniziando a guadagnare riconoscimento. Infatti, gli analisti prevedono un aumento di valore del 4.000% entro il 2023. 
Per capire cosa c’è dietro l’impressionante performance di RBIS, dovremo esaminare l’utilità, il suo potenziale di guadagno e le prospettive del progetto per il futuro. 
Investire con Arbismart: il rischio è minimo
La piattaforma ArbiSmart esegue l’ arbitraggio crypto , una forma di investimento che genera profitti dalle inefficienze di prezzo. Si tratta di brevi finestre durante le quali una moneta è disponibile a prezzi diversi, allo stesso tempo, su diversi exchange. Ci sono molti fattori che possono portare a queste discrepanze temporanee di prezzo, ma una delle cause più comuni sono le differenze nei livelli di liquidità e nel volume di trading tra exchange di diverse dimensioni. 
Arbismart esegue l’arbitraggio delle criptovalute
Integrato con quasi 40 exchange, l’algoritmo di ArbiSmart trae profitto dalle differenze di prezzo acquistando automaticamente la moneta sull’exchange con il prezzo più basso prima di venderla istantaneamente sull’exchange dove il prezzo è più alto.
Come utente della piattaforma, è sufficiente iscriversi, depositare fondi e poi proseguire con la propria giornata. L’algoritmo convertirà automaticamente i vostri fondi fiat o crypto in RBIS e li userà per fare trading di arbitraggio crypto. 
Il rischio è vicino allo zero , poiché le inefficienze dei prezzi tra gli exchange continueranno ad emergere, indipendentemente dal fatto che si tratti di un mercato toro o orso. Questo significa che se i prezzi delle criptovalute dovessero scendere improvvisamente, i vostri asset digitali non perderebbero il loro valore. Al contrario, continuereste a guadagnare un rendimento affidabile, che parte dal 10,8% all’anno e arriva fino al 45% all’anno a seconda della dimensione del vostro investimento. 
I profitti sono così costanti che è possibile consultare il calcolatore di profitti di ArbiSmart, inserendo un periodo di tempo e un importo di deposito per vedere esattamente quanto si guadagnerà giornalmente, mensilmente o annualmente.
Con Arbismart e RBIS, i profitti sono eccezionali
Rendimenti fino al 45% all’anno (3,75% al mese) dall’arbitraggio crypto, e l’interesse composto su questi guadagni sono solo parte della questione. Potete anche ricevere fino all’1% al giorno in ulteriori profitti passivi se scegliete di conservare il vostro capitale in un conto di risparmio bloccato per un periodo predeterminato.
Rendimenti fino al 45% all’anno con Arbismart
Le entrate più impressionanti fino ad oggi però sono state sotto forma di guadagni di capitale. In soli due anni il token RBIS è già aumentato di valore di oltre il 628% e continua a salire costantemente.  
L’espansione è in corso
Nel 2020 la crescita annuale è stata del 150% e da allora l’utilizzo della piattaforma è salito alle stelle, e l’offerta di RBIS è limitata, con un tetto di 450 milioni di gettoni.
Nel frattempo il team di sviluppo è andato avanti a pieno ritmo, con l’implementazione di sostanziali aggiornamenti del sistema per tutta la seconda metà del 2021. Il quarto trimestre del 2021 e l’inizio del 2022 vedranno anche l’introduzione di una serie di nuove utility RBIS, tra cui un portafoglio fruttifero che supporta sia fiat che crypto, un’app mobile, una carta di credito crypto e un programma di yield farming.
Sono in arrivo nuove utilità per RBIS
Un altro segno promettente per il futuro prezzo del token è che nel quarto trimestre di quest’anno sarà raggiunto un importante traguardo, con il listing di RBIS. Una volta che la moneta sarà scambiabile, chiunque desideri utilizzare qualsiasi utilità RBIS dovrà acquistare la moneta su un exchange. È possibile che i possessori di RBIS saranno riluttanti a vendere a causa della crescita costante del progetto e del conseguente aumento del valore del token. Inoltre, il fatto che ArbiSmart offra investimenti lucrativi a lungo termine, piuttosto che opportunità speculative a breve termine, significa che vale la pena HODLare RBIS .
Sebbene RBIS non abbia ricevuto lo stesso livello di hype di alcune altre criptovalute, sta gradualmente costruendo una comunità fedele sotto il radar che sta generando seri profitti. Per salire a bordo prima che decolli completamente, acquistate RBIS ora .
*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.
The post RBIS di Arbismart ha performato meglio di Bitcoin, Ethereum, Solana e NFT appeared first on The Cryptonomist .

BitRss.com shares this Contents always with License.

Thank you for Share!

   





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here